Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Olimpiadi: Giulia Lapi in acqua per la finale, sfida insidiosa per l’Italia della pallavolo

Genova. Londra, martedì 7 agosto. Undicesimo giorno di gare, quattordicesimo se si considerano anche le tre giornate con programma ridottissimo pre cerimonia di apertura. Oggi si assegnano 21 titoli.

Tra le medaglie in palio, quelle del Duo nel nuoto sincronizzato. La genovese Giulia Lapi, scuola Rari Nantes Savona, insieme alla compagna Mariangela Perrupato sarà in acqua per la finale, che avrà inizio alle ore 16,00. La speranza è riuscire a fare quel qualcosa in più per agguantare la sesta posizione.

Giornata importante per la pallavolo femminile: si disputano i quarti di finale. Dopo le poche emozioni offerte dai gironi, iniziano le sfide decisive. Alle ore 22 l’Italia si scontrerà con la Sud Corea. Simona Gioli, Valentina Arrighetti e compagne hanno i numeri per raggiungere la semifinale, ma non sarà un incontro facile.

Alle ore 11,10 lo stadio Olimpico vedrà il debutto degli ostacolisti dei 110 metri. Sei batterie, l’ultima delle quali partirà alle ore 11,45. In pista l’alassino Emanuele Abate, atleta cresciuto nel Cus Genova. L’imperativo è superare il primo turno, per potersi giocare tutto domani, nelle semifinali.

Alle ore 15,10 tornano in acqua le ragazze della pallanuoto, ma per l’Italia, ormai, il pathos è svanito. Il “setterosa”, al massimo, può ambire al quinto posto. Una vittoria olimpica è comunque sempre prestigiosa e Elisa Casanova, Teresa Frassinetti, Roberta Bianconi e le altre giocatrici del c.t. Conti non si risparmieranno nel tentativo di battere la Cina.