Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuova occupazione per l’immobile di vico Untoria 3: via l’Aut Aut, arrivano gli anarchici

Genova. Non c’è pace per lo stabile di vico Untoria 3, occupato qualche settimana fa dai giovani dell’Aut-aut 357 per segnalare il problema degli immobili sfitti a fronte della crescente difficoltà per giovani e famiglie di avere una casa.

Lo stabile, situato nel “ghetto” del centro storico genovese e restaurato dalla società Ri.Genova, era rimasto sfitto per lungo tempo. Immediatamente dopo l’occupazione, però, la società aveva fatto sapere che il Ministero aveva sbloccato le procedure per l’assegnazione degli appartamenti. E i giovani dell’Aut-Aut, il 1 agosto, avevano deciso di liberare l’immobile che a fine settembre dovrebbe essere assegnato famiglie con difficoltà economiche.

Questa notte però, gli anarchici dell’ex spazio occupato Giustiniani 19, sgomberato dalla polizia lunedì, hanno occupato lo stabile. I giovani il giorno stesso dello sgombero avevano occupato un palazzo in piazza delle Vigne di proprietà di Arte, palazzo di gran pregio ma inabitabile. Oltretutto Arte aveva sporto immediata denuncia per l’occupazione dell’immobile che, dopo il restauro, dovrebbe diventare la sede del museo del cioccolato.