Quantcast
Cronaca

Montenegro, genovese scomparso sul monte “maledetto”

Podgorica. I media del di Podgorica, in Montenegro, hanno dato notizia della scomparsa di un cittadino italiano, Giovanni Battista Ottonello, originario di Genova, disperso dallo scorso 8 agosto sul monte Prokletije, nel sud est del paese vicino al confine albanese.

L’uomo, di 72 anni, potrebbe essere rimasto coinvolto in un incidente sul versante albanese della montagna, la più alta del Montenegro, nota per la sua pericolosità. Il nome della montagna in montenegrino significa “maledetto”.

Fonti dell’Ambasciata italiana a Podgorica hanno comunicato che le ricerche condotte finora senza sosta da polizia e squadre di volontari alpinisti non hanno dato alcun esito.

Della vicenda si occupano anche le autorità consolari italiane a Tirana, che ugualmente non hanno avuto finora alcuna notizia sulla sorte di Giovanni Battista Ottonello residente in Lombardia.

Ottonello è sposato con una donna montenegrina ed è conosciuto nel luogo come un esperto di montagna. Le ricerche dell’alpinista proseguono sia in Montenegro che in Albania.