Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Miss Muretto, lo scrittore Andrea Pinketts: “Mi sono rotto del clima militare di Miss Italia, meglio la freschezza”

Più informazioni su

Alassio. “Mi sono veramente rotto le palle di Miss Italia”. Andrea G. Pinketts, nella serata finale di Miss Muretto 2012, ha siglato un commento al vetriolo prendendo il microfono dal parterre. “A Miss Italia c’era un clima militare, quasi patriottico – ha detto lo scrittore milanese – Patrizia Mirigliani è una grandissima organizzatrice, ma è anche una sorta di ‘Merkel’ del concorso di bellezza. Invece qui ad Alassio c’è un’aria e un’aura di divertimento, di gioia, di vita. E di leggerezza profonda”.

Presenza ormai assodata dello storico concorso di bellezza della Baia del Sole, Pinketts non risparmia la sua verve polemica. “Qui ad Alassio c’è la freschezza, che va al di là delle feste più togate e ufficiali” afferma, lanciandosi nell’iperbole: “Ho ricevuto dal Comune una premiazione che fa apparire Hemingway, rispetto a me, un dilettante”. Poi sottolinea: “Qui si respira l’aria dei grandi. L’indimenticabile Mario Berrino, che sentiamo ancora qui fra noi, eppure ci manca, ha fondato il Muretto con Ernest Hemingway”.

“Penso ci sia qualcosa di ligure e qualcosa di squisitamente americano e avventuroso nel Muretto di Alassio” conclude Pinketts.