Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, due chili di cannabis in valigia: un arresto dopo lo sbarco dal traghetto

Genova. Una valigia con “sorpresa”. Questo quello che gli uomini della Guardia di Finanza hanno trovato in possesso di un passeggero di un traghetto appena sbarcato a Genova. Nel bagaglio, infatti, erano nascosti più di due chili di cannabis indiana.

Divisa e confezionata per non dare nell’occhio, la droga era contenuta in otto pacchetti occultati in una valigia, in mezzo agli effetti personali dell’uomo. Un vero e proprio tesoro che sul mercato illegale avrebbe fruttato svariate decine di migliaia di euro.

L’escamotage, però, non ha tratto in inganno i finanzieri che, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane, controllava gli sbarchi sotto la lanterna. L’uomo, cittadino comunitario, è stato arrestato.

Il traghetto proveniva dal Nord Africa. Quella con i paesi del Maghreb è solo una delle rotte che portano le sostanze stupefacenti in Liguria. Numerosi, nell’ultimo periodo, i sequestri di droga, così come i mezzi usati per trasportarla: via treno, via aereo e, in quest’ultimo episodio, anche via nave.