Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, buona la prima: Merkel e Immobile stendono il Cagliari

Più informazioni su

Genova. Il finale da incubo della scorsa stagione sembra un lontano ricordo, il Genoa sceso in campo a Marassi questa sera è un lontano parente di quello che nella passata stagione si era salvato in zona cesarini.

De Canio deve fare  a meno dello squalificato Gilardino e si affida in attacco al trio formato da Immobile, Jankovic e Jorquera. La squadra rossoblù spreca un rigore con Jorquera, ma crea tre palle-gol nitide.  Jankovic imbeccato da un assist di Seymour, è atterrato dalla coppia Astori  Agazzi per Rizzoli è calcio di rigore. Sul dischetto va Jorquera che spara alto alla destra dell’estremo difensore cagliaritano.

Il Genoa non si scompone e sfiora il vantaggio prima con Jankovic e poi con Immobile. Sull’unica occasione degli ospiti ci pensa Frey a salvare la porta genoana.

Il secondo tempo si apre con il vantaggio dei padroni di casa con Merkel rapido a sfruttare un rimpallo in area. Il Cagliari cerca di pareggiare ma Frey si supera fermando i tentativi di Pinilla e Cossu. Al 40’, Immobile si libera di Astori e Rossettini per scaricare il sinistro in rete: 2-0 e pratica chiusa.

Unica nota stonata della partita gli insulti da parte degli ultras genoani nei confronti del patron Preziosi. Il presidente del Genoa è infatti stato accolto da insulti e cori ostili al suo arrivo nella tribuna dello stadio Ferraris.