Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fereggiano, a nove mesi dall’alluvione ancora detriti nel letto del rio

Genova. Dopo nove mesi dall’esondazione del Fereggiano, il letto del rio è ancora pieno di detriti.

La denuncia arriva dal consigliere della Lega Nord del Municipio III° Val Bisagno, Giorgio Ferruzzi, che ha interrogato con risposta immediata il presidente del municipio, l’architetto Massimo Ferrante sugli interventi che si stanno compiendo con il cantiere sul rio.

“La zona interessata inoltre – ha aggiunto Ferruzzi – è sottoposta periodicamente a interventi stradali di asfaltatura con disagi e eliminazioni di parcheggi sia per auto che moto, e tutto questo non fa che aggravare la già grave crisi economica dei commercianti.
Numerosi cittadini e operatori commerciali della zona riferiscono che i lavori procedono con una lentezza inaudita e per di più in questi mesi si sono depositati detriti di ogni genere lungo il Rio, e tutto ciò crea preoccupazioni non da poco, considerando l’avvicinarsi della stagione autunnale,quella che storicamente ha sempre causato i maggiori danni in termini di vite umane e cose alla nostra città con le piogge, oggi divenute sempre più violente”.

La Lega Nord ritiene perciò determinante incalzare il Municipio per verificare ufficialmente a che punto siano gli interventi e quando termineranno i disagi della popolazione.