Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ciclista travolto da un’auto: l’investitore 96enne è accusato di omicidio colposo

Più informazioni su

Savona. Omicidio colposo: questa l’accusa a carico dell’automobilista di 96 anni che ieri pomeriggio, nella galleria Capotorre di Albisola, ha investito mortalmente un ciclista settantenne, Carmelo Laganà, di Cogoleto. Dopo l’incidente infatti il pm Chiara Maria Paolucci ha aperto un fascicolo sull’accaduto e, come sempre accade in questi casi, ha iscritto il conducente dell’auto sul registro degli indagati.

L’anziano alla guida di una Fiat Panda stava percorrendo attorno alle 15 la galleria e, probabilmente senza nemmeno rendersene conto, ha urtato il cicloamatore che, dopo l’impatto con il mezzo, è caduto rovinosamente a terra sbattendo la testa sul cordolo del marciapiede. Un colpo che non gli ha lasciato scampo, anche perché Laganà non indossava alcun caschetto protettivo: nonostante i tempestivi soccorsi dell’ambulanza della Croce Verde di Albisola e dei sanitari dell’automedica per lui non c’è stato niente da fare. L’automobilista, dopo l’investimento, si è invece fermato all’uscita del tunnel senza essersi reso conto della gravità dell’accaduto. Lì lo hanno poi raggiunto gli agenti della polizia municipale di Albisola Superiore che si sono poi occupati di tutti i rilievi del caso.