Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari dichiara guerra ai cani “indisciplinati”: telecamere, multe e corsi per i padroni

Più informazioni su

Chiavari. Nessuno scampo per i padroni di cani maleducati: verranno identificati grazie agli occhi elettronici delle telecamere ed inesorabilmente multati, allertando l’agente di polizia municipale più vicino. Succede a Chiavari, dove, da oggi, è attivo il controllo di videosorveglianza.

“Abbiamo deciso, insieme ai Vigili urbani – spiega l’Assessore all’Igiene pubblica Fiammetta Maggio – di effettuare un controllo capillare grazie alle telecamere. Se qualcuno verrà visto dalla centrale mentre non raccoglie le deiezioni del proprio cane o lo fa salire nelle aiuole che non si possono calpestare, il vigile più vicino, anche quelli in borghese, verrà avvisato, gli saranno descritti il cane ed il padrone. Scatterà così la multa”.

Si lavora, però, anche sul tema dell’educazione civica: non solo multe, insomma, ma anche corsi di conduzione dei cani, per sradicare il problema alla radice. “Non vogliamo risolvere il problema – continua l’assessore – solo multando, ma anche educando al senso civico i nostri concittadini. Per questo motivo nelle prossime settimane partiranno dei corsi di condizione dei cani in città. Si affronteranno problemi come quelli legati alle deiezioni, ma anche ad altri aspetti legali e pratici”.

Il ricorso alla tecnologia permetterà quindi di avere una città finalmente più pulita. “Nel caso dell’orinazione – conclude Maggio – è difficile anche per i padroni evitare di sporcare. Per risolvere questo problema, abbiamo deciso di istallare in via sperimentale nell’arco delle prossime due settimane delle vasche igieniche. Si tratta di una sperimentazione che durerà qualche mese e che abbiamo deciso di far partire a fine stagione per valutare se permettono di risolvere il problema quando in città ci sono prevalentemente i chiavaresi. Se così non fosse adotteremo altri provvedimenti prima dell’estate 2013”.