Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, esce dal barbiere e lo rapinano del cellulare: si indaga nel mondo delle bande

Più informazioni su

Genova. Andare dal barbiere ed uscirne “alleggeriti” del telefonino appena comprato. Brutta esperienza per un giovane di 18 anni che ha denunciato alla Polizia di Stato di essere stato rapinato mentre si trovava presso un barbiere di via della Maddalena per un taglio di capelli.

Il ragazzo non è solo: prima di lui tre 20enni si fanno tagliare i capelli e poi, usciti, si fermano davanti al negozio a bere alcolici. Stanno aspettando il 18enne: poci passi in strada e lo immobilizzano contro un muro. In mano hanno i cocci di vetro delle bottiglie, usate per intimidirlo e per costringerlo a consegnare loro il cellulare.

Per fortuna un altro cliente dell’esercizio commerciale è riuscito ad intervenire, permettendo alla vittima di scappare. Segue la denuncia in commissariato e le indagini hanno oggi portato a due arresti. Si tratta di due giovani di 20 e 21 anni, già noti alle forze dell’ordine per ubriachezza molesta, rapina e rissa. Ancora sconosciuto il terzo aggressore cui viene contestato, come ai suoi complici, il reato di rapina aggravata. Non si esclude che l’aggressione sia maturata nell’ambito degli scontri tra gang di latinos.