Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Coppa Italia: Entella-Verona 2-3, ora tocca al Genoa

Più informazioni su

Chiavari. L’Entella esce a testa alta dalla Coppa Italia Tim. A Chiavari, davanti a 1600 spettatori, gli uomini di Luca
Prina cedono 3-2 all’Hellas Verona, club di serie B, fra i più titolati per la promozione nella massima serie.

Gara vivace, fin dalle prime battute, come riporta anche il sito internet tuttohellasverona.it che evidenzia i meriti dei gialloblù ma anche quelli dei biancocelesti chiavaresi.

Vantaggio ligure al 12′ minuto: Fantoni crossa benissimo al centro, dove l’attivissimo Rosso, con un bel colpo di testa, batte Rafael. Entella ancora pericolosa in due occasioni con Staiti (ex Sambonifacese) e Garin, ma è il Verona a trovare la via della rete.

Segna Rivas (25′), abile a battere Paroni con una parabola maligna. Nel frattempo, al 23′ ammonito Maietta. Ancora Garin per la Virtus Entella che, al 32′, si mangia un gol clamoroso a tu per tu con Rafael “lisciando” la palla. Al 44′ il Verona prende in mano il match: pasticcio della difesa chiavarese e Gomez, come un falco, si avventa sul pallone battendo Paroni con un destro dal limite dell’area. Poco dopo, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Finisce qui il primo tempo, dove gli scaligeri si sono dimostrati molto concreti Pronti via, l’Hellas mette a segno il tris. Altra zampata di Gomez, questa volta di testa su corner battuto da Grossi. Al 53′ è la difesa scaligera a sbagliare. Fatic lancia Rosso in contropiede, il quale non sbaglia e firma la sua doppietta personale.

Al 63′ esce Bacinovic per far posto a Laner, Jorginho passa a giostrare davanti alla difesa. Al 76′ autentico miracolo di Rafael: Russo calcia a botta sicura, ma Rafael ha un vero e proprio riflesso felino e sventa il pericolo. Altra grande occasione per i chiavaresi: Vannucchi imbecca Rosso, ma questa volta l’attaccante centra in pieno la traversa (83′).

L’Hellas sembra non averne più. Siamo al 90′ quattro i minuti di recupero comminati. Al 94′ Irrati fischia la fine del match. Il Verona batte una volenterosissima Entella grazie alle reti tutte argentine di Gomez (doppietta) e Rivas. Ora il Genoa aspetta i gialloblù a Marassi.

VIRTUS ENTELLA – VERONA: 2-3 (12′  e 53′ Rosso (VE), 25′ Rivas (HV), 44′ e 49′ Gomez (HV))

Virtus Entella: 1 Paroni, 2 Zampano, 3 Fantoni, 4 Hamlili, 5 Russo, 6 Bianchi, 7 Garin, 8 Volpe, 9 Rosso, 10 Vannucchi, 11 Staiti.
A disposizione: .12 Conti, 13 Cecchini, 14 De Col, 15 Cesar, 16 Marino, 17 Pisanu, 18 Chiarabini.
Allenatore: Luca Prina

Hellas Verona: 1 Rafael; 25 Crespo, 5 Ceccarelli, 20 Maietta, 26 Fatic; 19 Jorginho, 24 Bacinovic, 6 Martinho, 9 Grossi, 21 Gomez Taleb, 7 Rivas.
A disposizione: 12 Nicolas, 3 Albertazzi, 4 Laner, 8 Russo, 15 Verdun, 17 Carrozza, 18 Moras.
Allenatore: Andrea Mandorlini

Arbitro:  Massimiliano Irrati (Sez. arbitrale di Pistoia