Quantcast

Bruna Ndiaye in semifinale a Veline: prosegue il sogno dell’ex Miss Muretto

Bruna Ndiaye

Salsomaggiore Terme. Una bruna doc in tutti i sensi, dal nome al dato di fatto. Bruna Ndiaye potrebbe essere la prima Miss Muretto a diventare velina di “Striscia la notizia”: vincitrice del concorso alassino nel 2010, è approdata alle semifinali della quarta edizione del programma Mediaset, condotto da Ezio Greggio, che seleziona le due nuove ragazze per l’inossidabile trasmissione di Antonio Ricci.

Nella puntata di ieri, da piazza Berzieri di Salsomaggiore Terme, la ventunenne di origine senegalese (ma di fatto genovese) ha staccato il ticket per le semifinali; le veline vincitrici assolute verranno proclamate in diretta giovedì 20 settembre. Sono già diverse le partecipanti di Miss Muretto che hanno tentato la strada di “Veline”, come Beatrice Bertolino che è l’attuale reginetta in carica, Giulia Mingoia, Virginia Cei e ancor prima Melissa Satta, per diverse stagioni a “Striscia”, che nel 2003 arrivò seconda nel concorso di bellezza alassino.

“Bruna merita il successo sul palco – commenta Francesco Di Biase, organizzatore di Miss Muretto – E’ una ragazza intelligente, con la testa sulle spalle, che non si è mai fatta facili illusioni. Continua a perseguire il suo sogno, diventare la nuova Naomi Campbell, come aveva dichiarato dal primo momento”.

La nuova “Venere nera” dopo la vittoria a Miss Muretto si è trasferita a Milano, dove ha iniziato a calcare alcune passerelle, ha partecipato a Italia’s Next Top Model e nella scorsa primavere è stata protagonista di una campagna pubblicitaria di cosmetici. Si è anche presentata in versione sexy su “Playboy”, diventando la playmate dello scorso novembre, ed è stata ritratta nel calendario De Nardi 2012 dedicato alle bellezze provocanti degli anni Settanta, dove ha “interpretato” Zeudi Araya (icona di film di genere dell’epoca).