Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bomba nel porto di Genova, Capitaneria: “Informazione capillare su operazioni e divieti”

Genova. Subito dopo le lamentele e le polemiche dei turisti bloccati in coda dopo essere scesi dal traghetto proveniente da Olbia, ecco arrivare subito la risposta della Capitaneria genovese,

“L’informazione sui dispositivi di sicurezza attivati per il disinnesco dell’ordigno della II Guerra mondiale rinvenuta in porto a Genova é stata capillare – spiega la Capitaneria – L’ordinanza 224/12, emanata a firma dell’ammiraglio comandante la Capitaneria di porto al termine delle numerose riunioni in sede di Comitato per la sicurezza pubblica, ordinanza che specificava tutte le decisioni in materia di sicurezza che competevano a questa capitanerie, è stata resa nota via web e via fax a tutte le compagnie di navigazione, a tutti gli uffici competenti e a tutte le attività che si trovano in porto e che erano interessate al disinnesco della bomba”.

“Trattandosi di un’operazione tecnicamente difficile, visto anche il potenziale esplodente dell’ordigno, la sicurezza doveva essere assolutamente garantita, anche se foriera di qualche disagio”, conclude la Capitaneria.