Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Banca Carige si fa “mobile”: nuova applicazione per smartphone e tablet

Più informazioni su

Genova. Nuovo servizio per i correntisti della Cassa di Risparmio di Genova e Imperia: è stata infatti attivata una versione mobile non solo del sito internet ma anche per il servizio di banca mobile dalla quale l’utente può operare con quasi tutte le funzioni presenti nella versione desktop del sito della banca. Per gli utenti in possesso di un smartphone o di un tablet targato Apple la novità è doppia. Oltre a poter usufrire del sito mobile sull’app store, è presente anche un programma dedicato che permette di accedere a tutti i servizi della banca in completa mobilità.

Dai “piani alti” confermano che le novità sono scattate a cavallo di Ferragosto e che è prevista un prima fase di test sul campo, di fatto accessibile a tutti i correntisti non solo della Carige ma anche delle altre banche del gruppo, e che la presentazione ufficiale del progetto avverrà il prossimo 10 settembre nel corso di una conferenza stampa nella sede milanese del gruppo. Proprio sullo store della mela morsicata si possono notare i primi feedback e, dal numero di recensioni, c’è da scommettere che devono essere in molti gli utenti/clienti che hanno già scaricato Carige Mobile.
Su 48 recensioni, 36 danno un voto più che positivo alla app (4 o 5 stelle) solo 9 i voti negativi ( 1 o 2 stelle).

Andrea P. commenta così la novità: “Mamma Carige ci ha fatto aspettare un po’ ma è arrivata alla fine una grande app. Veramente intuitiva , ha tutte le funzioni dei servizi online. Bene anche le mappe. 5 stelle meritate”, anche Bella è soddisfatta ” Giusto ciò che serve per la vita quotidiana”.

Le critiche invece puntano sull’assenza della versione business e sulla mancanza della sezione titoli. In questa fase di “test sul campo” è probabile che gli addetti Carige e gli sviluppatori ascolteranno i consigli degli utenti e nelle future versioni della app arrivino gli aggiornamenti richiesti come, ad esempio, quello di Bruno: “Grafica un pò scadente…. nell’effettuare un bonifico non ti fa scegliere l’ordinante… e i titoli? … “.