Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amichevoli, arriva la prima vittoria per il Genoa: Virtus Lanciano battuta 4 a 2

Più informazioni su

La riscossa dopo la sconfitta subita contro gli spagnoli del Levante è arrivata eri, quando il Genoa di mister De Canio ha battuto 4-2 la Virtus Lanciano, neopromossa in Serie B.

Una partita divertente e scoppiettante soprattutto nel primo tempo, (tutti i 6 gol sono stati messi a segno nella prima frazione di gioco), ma anche di buone giocate da parte del Genoa, con Immobile costante spina nel fianco della difesa abruzzese.

Il Lanciano, tuttavia, non è rimasto a guardare, ribattendo colpo su colpo le iniziative dei grifoni. Il primo gol del Genoa arriva dopo soli 3′ dal fischio d’inizio, con una semirovesciata di Merkel su cross dalla destra di Rossi. Quattro minuti e il Lanciano pareggia grazie a una punizione battuta magistralmente da Mammarella che manda il pallone a insaccarsi all’incrocio dei pali. I liguri tornano in vantaggio al 14′ con Immobile che riceve da Merkel e, dal limite dell’area, batte Aridità sul secondo palo. Gli abruzzesi non ci stanno e vanno sul 2-2 al 24′ con l’esterno Turchi.

La partita si gioca su ritmi alti, con continui rovesciamenti di fronte, per la gioia degli oltre mille spettatori presenti nello stadio Patini di Castel di Sangro. Speculari le due formazioni che attuano entrambe il 4-3-3. Il Genoa sembra trasformato rispetto alla partita contro gli spagnoli con Merkel e il cileno Seymur che si cercano in continuazione, Gilardino, Immobile e Rossi a svariare sul fronte dell’attacco.

Gioca bene anche Merkel che con i suoi continui inserimenti mette spesso in crisi la difesa del Lanciano. Il terzo gol del Genoa arriva al 28′, con un tiro di Seymur non trattenuto da Aridità. A chiudere le marcature è Immobile che fissa il punteggio sul 4-2 al 45′, con un colpo di testa su cross di Rossi.