Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Accoltella la ex moglie incinta e il figlio di 4 anni, “O con me o con nessuno”: la confessione ai carabinieri foto

Genova. “Non ce la facevo più, o con me o con nessuno”. Questa la frase con cui il 41enne marocchino, che ieri ha accoltellato la moglie 25enne, il figlio di 4 anni e il nuovo convivente, ha ammesso ogni responsabilità davanti ai carabinieri.

Salah Hamama, residente a Borgosesia, era venuto a Genova due sabati fa, tentando in ogni modo di incontrare la moglie e il figlio. “Alla fine è riuscito a vederli giovedì, ma rendendosi conto della presenza del nuovo compagno, non ha capito più nulla – spiega il comandante della sezione investigativa del Nucleo Radiomobile, Stefano Covolo – quando è tornato a Genova da Bavari, quindi, ha acquistato il coltello e all’incontro successivo è arrivato armato, con l’intento di ‘aggiustare’ la situazione a modo suo”.

La furia è scattata ieri, quando accecato dalla gelosia, ha dato il via a un’ aggressione brutale, avvenuta in mezzo alla strada e sotto gli occhi attoniti dei presenti. A bloccarlo sono stati due sacerdoti e i carabinieri del nucleo radiomobile, che lo hanno anche disarmato del coltello da cucina con la lama lunga 25 centimetri.

Ora il 41enne, già gravato da precedenti penali per stalking,  è rinchiuso nel carcere di Pontedecimo per motivi di maggiore tutela, sarà processato per tentato omicidio premeditato e sarà difeso da un avvocato d’ufficio.

“Volevo uccidere tutti quanti, non potevo sopportare di vederla con un altro uomo”, ha dichiarato, confessando tutto ai militari. L’operaio, inoltre, ha anche negato di aver assunto ecstasy, ma ha confermato di “aver bevuto molti alcolici”.

Intanto la giovane donna è ancora ricoverata in rianimazione, le sue condizioni sono leggermente migliorate, ma rimangono molto gravi. Il bambino, invece, già ieri era stato medicato al Gaslini e sta bene, anche se per riprendersi dal terribile shock di vedere la madre accoltellata dal padre ci vorrà molto tempo.