Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“All you need is love”: a Camogli torna il Beatles Day

Più informazioni su

Camogli. Nel 2011, lo strepitoso successo di “Yellow Submarine”, quest’anno il salvagente di “All you need is love”: gli organizzatori della kermesse musicale camogliese dedicata all’intramontabile quartetto di Liverpool sottolineano ancora una volta la loro strategia vincente ovvero amalgamare le armonie beatlesiane con le incantevoli atmosfere della Città rivierasca.

Infatti, il prossimo 18 agosto, Camogli sarà ancora il suggestivo scenario di accattivanti ed innovative proposte musicali, preparate ad hoc da questi appassionati che a loro volta furono componenti di pop-band camogliesi. Verranno coadiuvati anche dalle mogli, figli, amici degli amici e tutti quelli che desiderano dare una mano in questo evento di indiscusso successo. La fase preparatoria della manifestazione è  già fin d’ora colma di entusiasmo e consensi da parte di tutti gli artefici della kermesse.

L’evento prevede un insolito e coinvolgente anticipo: il venerdì precedente, alle ore 21, nella Piazza Gaggini di Ruta, ci sarà “Dance with the Beatles”,  una dimostrazione di ballo a 360° gradi con Eli & Raul, ballerini professionisti genovesi dove parteciperà anche il pubblico. Le musiche, diffuse dal DJ Wally, riguarderanno esclusivamente le armonie dei Quattro di Liverpool, così da offrire un forte impatto spettacolare nella suggestiva pista da ballo. Quella sera si prevede una grossa affluenza di visitatori per i quali saranno disponibili le t-shirt 2012 come pure lo “Snack dei Bealtles” alla maniera dei tempi di Amburgo.

Sabato 18, giorno ufficiale dell’esordio di “All you need is love” s’inizia con le musiche dei Beatles eseguite dalla Banda “Città di Camogli”, diretta dal Maestro Giancarlo Dalorto, che partirà da Piazza Schiaffino alle 11 per dirigersi in Piazza al porto, transitando dalla centrale Via della Repubblica. Da notare che in questa edizione, la Grande Sfilata prevede la partecipazione del pubblico che si agghinderà come i “figli dei fiori. Nella Piazza del porto verrà quindi presentata ufficialmente la manifestazione dalla conduttrice camogliese Laura Adorno.

Sempre alle 11, avrà inizio la mostra di memorabilia beatlesiane “Incontro con i Beatles” nel Circolo della Rari Nantes Camogli in Via Garibaldi: i preziosi reperti sono presentati da Rolando Giambelli, musicista, collezionista e Presidente dei Beatlesiani d’Italia. Nella stessa location saranno disponibili le t-shirt della manifestazione, già prenotabili on line all’indirizzo del sito in fondo alla pagina.

Al Circolo avranno inoltre luogo proiezioni non-stop di filmati originali e rari del quartetto di Liverpool ed i visitatori avranno a disposizione come lo scorso anno, il divertentissimo gioco su Play Station “Beatles Rock Band”, con cui è possibile interagire e suonare gli strumenti e le canzoni del celebre gruppo.
Sulla passeggiata a mare, in una terrazza prospiciente la chiesa, sarà allestita un’area espositiva dove acquistare gadget, ricordi, t-shirts, etc. Sarà anche presente lo stand dell’AERO, una associazione di volontariato che raccoglierà fondi per beneficienza.

Con inizio alle 12 e fino alle 20, i deliziosi “Wurstel dei Beatles”, preparati alla maniera dei primi tempi di Amburgo, che saranno distribuiti in Via Garibaldi, alla Base Mare della Rari Nantes Camogli. Alla Base, aperta sino alle 23, saranno disponibili naturalmente anche bevande e simpatia.

Alle 17:30, ci sarà l’ormai consueto ed atteso appuntamento “I Beatles a modo nostro” sulla Piazza del porto, con musicisti ed artisti affermati e non, tra cui una simpatica band di undicenni, gli “Scrabbles”. Si esibirà anche il coro camogliese “QuattroQuarti” del Maestro Bez. Il coordinamento di questa parte del BeatlesDay è curato dal noto musicista camogliese Bruno Costa. Interverrà anche Rolando Giambelli dei Beatlesiani d’Italia.

Alle 21, la parte più attesa di tutto l’evento: “Live concert”, esibizione della Magical Mistery Orchestra, un ensemble completo di archi e strumenti originali, composto da 12 elementi che suonerà musiche dei Fab Four con la strumentazione originale, cioè senza usare alcun tipo di supporto elettronico. Le riproduzioni delle armonie orchestrali saranno pertanto ultra-fedeli, e l’ascolto coinvolgerà anche il più esigente degli spettatori. Va qui sottolineato che verranno riprodotte interamente dal vivo quelle musiche che i Beatles suonavano esclusivamente in studio. Parteciperà inoltre un attore che si esibirà durante alcuni pezzi dell’ensemble.

Per ultimo, il salvagente di “All you need is love”. Tale simbolo che rappresenta al suo interno l’iconografia hippy di “fate l’amore non la guerra” propone l’amalgama della musica anni ’60 con la tradizione marinara di Camogli. Il modello del salvagente di circa 3 metri di diametro sarà presente all’evento già dalle 11 in Piazza Schiaffino, percorrerà quindi le vie cittadine con la Grande Sfilata e apparirà in ogni location della manifestazione durante gli appuntamenti della fitta giornata. Il modello è costruito dal Gruppo San Fortunato, già celebre per la realizzazione artistica degli spettacolari falò della Sagra del Pesce di Camogli.

L’appuntamento clou dell’estate è pertanto a Camogli, il 17 e 18 agosto prossimo, quando sarà dato il via alla giornata di musica dei Beatles gridando: …love, love, love!!!

Le informazioni e notizie aggiornate dell’evento possono essere consultate su www.beatlesdaycamogli.com.