Via Adamoli, Gioventù italiana lancia allarme sicurezza rispetto a campo nomadi - Genova 24
Cronaca

Via Adamoli, Gioventù italiana lancia allarme sicurezza rispetto a campo nomadi

rom

Genova. “Un campo nomadi tra le attività produttive: ecco cosa offre il comune di Genova ai suoi imprenditori”. E’ questo l’allarme lanciato da Gioventù italiana rispetto a via Adamoli, nel quartiere di Molassana.

“Quello che ci preoccupa è la sicurezza per le aziende stesse, ma anche le condizioni igieniche e sanitarie all’interno del campo. Dall’esterno è possibile vedere roulotte, bungalow e cumuli di spazzatura, vecchi elettrodomestici e carcasse d’auto. Secondo il nostro parere per evitare un’emergenza sociale e sanitaria sarebbe opportuno che il comune e l’ASL intervenissero al più presto” denuncia Gandolfi de La Destra.

Altro dato rilevante è la continua presenza davanti al campo di auto di lusso: sempre diverse e che stazionano per poche ore: “Ci domandiamo come sia possibile che una persona che vive in un campo nomadi possa permettersi tali auto. Mentre un lavoratore medio, di qualsivoglia nazionalità, arriva a stento a fine mese” conclude la segreteria de La Destra.