Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tursi, lavoratori Amiu invadono l’Aula Rossa: “O ci date il lavoro o ci portate via di peso” foto

Più informazioni su

Genova. “O ci date lavoro o ci portate via di peso”. I lavoratori Amiu bonifiche sono passati dalle parole ai fatti, occupando oggi il consiglio comunale e interrompendo, per il momento, i lavori dell’Aula Rossa.

Una delegazione di lavoratori aveva incontrato poco prima l’assessore allo Sviluppo Economico, Francesco Oddone. Dopo, la decisione di occupare l’Aula. La tensione, tra una trentina di dipendenti della partecipata e le forze dell’ordine, resta più che palpabile. Digos e vigili sono schierati: i dipendenti hanno annunciato la chiara intenzione di restare dove sono, ma la trattativa con alcuni consiglieri comunali è aperta.

Attualmente la delegazione ha ottenuto un risultato: il presidente del consiglio comunale, Giorgio Guerello ha convocato una riunione a cui parteciperanno i lavoratori e i capigruppo, eccezione fatta per Edoardo Rixi, Lega Nord che ha rifiutato di presenziare. “I posti di lavoro andrebbero dati a chi rispetta le regole – ha spiegato il capogruppo del Carroccio – e non a chi compie atti di violenza”.

Gli operai sono preoccupati per il futuro del comparto. A oggi risultano infatti senza lavoro e senza sussidio di disoccupazione. Dopo anni di precariato chiedono assunzione. “Si tratta di 7 lavoratori a tempo determinato del settore diserbo che dopo anni non sono stati riconfermati e quindi sono effettivamente senza reddito”, ha spiegato poi l’assessore Oddone riferendosi alla decisioni di Amiu di spostare alcuni lavoratori a tempo indeterminato nel comparto diserbo per ragioni economiche.

“Li ho incontrati tre volte per capire i margini di lavoro – ha detto Oddone – e ho proposto loro un percorso sindacale per verificare i possibili sbocchi. L’incidente di oggi non aiuta, tuttavia ne prendiamo e verificheremo come procedere”, ha concluso l’assessore.