Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terzo Valico, bloccati gli espropri al confine con la Liguria, No Tav: “Li bloccheremo anche domani”

Serravalle. “Li abbiamo bloccati oggi e li bloccheremo domani. Non si facciano illusioni”. E’ il grido di guerra di uno dei Comitati No Tav-Terzo Valico che oggi ha impedito insieme agli altri cinque tentativi di esproprio di aree destinate ai lavori per il Terzo Valico Genova-Tortona.

Così come successo ieri, quando sono stati bloccati altri 6 espropri, anche stamani, già alle 8, la zona era occupata da un presidio e un centinaio di attivisti locali No Tav, a Libarna, frazione di Serravalle Scrivia (Alessandria), dove era prevista l’attivazione dell’iter per tre terreni e due cortili, si sono frapposti fisicamente all’operazione, impedendo ai funzionari del Cociv di procedere.

“E’ stata – dice Claudio Sanita, di uno dei comitati No Tav-Terzo Valico – un’altra grande giornata di lotta. Li abbiamo bloccati ieri, e li bloccheremo domani. Non si facciano illusioni”.

“Un centinaio di persone si sono alternate per tutta la giornata con una generosità immensa in una giornata lavorativa – si legge nel resoconto delle due giornate postate sul blog di Beppe Grillo – Il consenso del Movimento sta crescendo inesorabilmente, basta farsi un giro per Arquata, in Val Lemme e a Serravalle per vedere bandiere No Tav che sventolano dai balconi e striscioni fatti in casa da molti cittadini”.