Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spettacoli, feste e sagre per tutti i gusti: dalla Muscolata a Cornacchione, il week end di Genova e provincia termina con una risata foto

Più informazioni su

Genova. Nell’ultimo week end di luglio, alle prese con la nuova ondata di caldo portata da Ulisse e i preparativi per le agognate ferie, Genova e provincia offre l’imbarazzo della scelta per le calde serate estive del fine settimana. A farla da padrone neanche a dirlo sono le sagre e le feste di paese, accompagnate da un calendario di appuntamenti musicali di tutto rispetto. Con qualche sorpresa per gli appassionati. Al Consorzio Pianacci c’è un appuntamento da non perdere con “Weekend di traverso – raduno nazionale di automodellismo”, alle ore 15.00 fino a domenica in via della Benedicta 14/16 al Cep.Costi: sabato 5 Eu, domenica 10 Eu, domenica 12 Eu.

Tornati dal mare, usciti dal lavoro o da un pomeriggio di shopping l’agenda della sabato sera strabocca di occasioni: alle 18 va in scena “Priaruggia in festa” in via Rossetti, via Quarto, via 5 Maggio, viale des Geneys, quartiere di Priaruggia. Shopping, musica dal vivo dj-set e spettacolo pirotecnico.
Continua al Porto Antico Superbirra dalle ore 18.00 alle 03.00, la manifestazione dei produttori di birra artigianale offrono incontri, laboratori e degustazioni. Ingresso libero. Fino a domenica.

Ai 2 G, Via Rosetta Parodi, 9, Genova c’è invece la Festa dell’Acciuga.

Spostandosi dal centro cittadino: a fino a domenica alle ore 19 cozze per tutti con la Muscolata di Torrazza, via Leonardo Da Vinci a Sant’Olcese. Sempre nel comune polceverasco in via Trensasco “Festa sotto costo” per divertirsi e mangiare bene a prezzi modici. Fino a domani a Mignanego la Festa Democratica offre cibo e musica.
Spostandosi in Riviera: a Santa Margherita Ligure in piazza San Siro “San Siro in festa”, stand gastronomici + musica dal vivo. Sempre fino a domenica sull’Aurelia, all’altezza di Ruta di Camogli “Festa sociale P.A. volontari soccorso Ruta”.

Per chi ama ballare e ascoltare buona musica: Festa Popolare della Pro Loco dalle ore 19.00-24.00 a Villa Bombrini, Via Ludovico Antonio Muratori, 9, Genova. Musica, danze e ballo liscio e stand gastronomici.

Alla Marina di Sestri continua l’appuntamento con il grande jazz. Stasera: Sestri Jazz – Open Frontiers International Project, Con John Helliwell, Raimondo Meli Lupi, Gianmarco Scaglia, Paul Wertico e Max De Aloe. Spettacolo a ingresso gratuito.

Alle 19.30 al Parco del Tigullio (ex Parco Lavagna) Zero Festival – Paolo Saporiti

Domenica da non perdere Stefano Bollani in concerto, alle 21 a Santa Margherita Ligure in piazza del Sole.
Al Carlo Felice alle 20.30 Musica tradizionale e musica classica con “Palestine Youth Ensemble in concerto”.
A Fontanigorda i Buio Pesto in concerto in piazza Roma.

Due gli appuntamenti da segnalare a levante: a Sestri Levante dalle 19 alle 23 c’è la Barcarolata,Paella e sangria, con sfilata di barche addobbate nella Baia del Silenzio e spettacolo pirotecnico.
Dalla mattina alla sera a Rezzoaglio in piazza San Terenziano: Palio gastronomico della Val d’Avello.

Continua anche l’appuntamento alla Fiera di Genova. Tra asado e mojito a Genova Mundi il weekend è infatti all’insegna del tifo olimpico.
Genova Mundi, in Fiera fino al 12 agosto, è aperta tutti i giorni dalle 19 alle 1,30 di notte e offre ai visitatori  la possibilità di conoscere e incrociare  tradizioni, musiche, piatti  da ogni parte del mondo, oltre che assistere insieme alle gare olimpiche di Londra 2012
Non mancano infine gli appuntamenti  per i più piccoli.

Per chiudere con una risata: domenica sera al Porto Antico secondo e ultimo appuntamento con Ridere d’Agosto, ma anche prima all’Arena del Mare. Ospite della rassegna organizzata dal Teatro Garage sarà il comico milanese Antonio Cornacchione, accompagnato dal cantautore Carlo Fava.

Lo spettacolo si intitola “Silvio c’è?” e segue a quattro anni di distanza, ma opportunamente attualizzato agli scenari della politica e della società italiana, il fortunato “Povero Silvio”.