Quantcast
Cronaca

Si timbravano il cartellino a vicenda, indagati per truffa aggravata sette dipendenti comunali

palazzo tursi comune genova

Genova. Risultavano sempre presenti al lavoro anche quando non c’erano. Sette dipendenti comunali di Genova si scambiavano il favore di timbrarsi a vicenda i cartellini.

Ora, gli impiegati, addetti al coordinamento e alla manutenzione di impianti tecnologici, sono indagati dalla Procura di Genova per truffa aggravata ai danni del Comune del Genova.

I vigili urbani, che hanno perquisito gli uffici, hanno sequestrato diverso materiale, tra cui i cartellini e il sistema di timbratura.