Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Si timbravano il cartellino a vicenda, il Comune di Genova annuncia misure disciplinari per i sette dipendenti indagati

Più informazioni su

Genova. Il Comune di Genova ha reso noto di non aver ancora ricevuto alcuna comunicazione dalla procura riguardante i dipendenti indagati per truffa, perché si facevano timbrare il cartellino anche quando non erano in ufficio, quindi risultando sempre presenti.

Il Comune ha confermato che è stata effettuata nei giorni scorsi una perquisizione nei locali di via Oristano, e precisa che “appena saranno acquisiti gli atti dell’inchiesta giudiziaria in corso, ad oggi non ancora messi a disposizione del Comune in qualità di datore di lavoro, saranno adottate le misure disciplinari del caso”.

I sette addetti al coordinamento e alla manutenzione di impianti tecnologici, sono indagati dalla Procura di Genova per truffa aggravata ai danni del Comune del Genova.