Scomparsa Francesca Arkel, minorenne genovese: da giorni non se ne hanno notizie - Genova 24
Cronaca

Scomparsa Francesca Arkel, minorenne genovese: da giorni non se ne hanno notizie

Regione. Una ragazzina di 15 anni scomparsa nel nulla da lunedì dalla comunità per minori “Capo Horn” di Varazze dove era ospite da tempo. Gravi problemi familiari l’avevano portata qui e, ora, è mistero su cosa l’abbia allontanata, facendola svanire di colpo come un fantasma. A dare l’allarme sono la zia e il fratello che non ne hanno più notizia ormai da cinque giorni.

Francesca Arkel, 15 anni, si è allontanata dalla comunità intorno alle 17,15. Poco dopo ha telefonato al fratello che, il giorno prima, aveva compiuto gli anni, per chiedergli se gli era piaciuta la torta che aveva preparato per lui. Era tranquilla. Sarebbe dovuta tornare intorno alle 18,30 a “Capo Horn”, ma quella strada non è mai stata più percorsa dalla ragazzina.

Si è subito pensato ad un allontanamento volontario, ma i parenti fanno notare che è difficile nascondersi per giorni con appena 20 euro in tasca. E poi quella di Francesca non è una vita semplice, certo, ma la zia parla di una giovane per quanto possibile serena, con le passioni di qualsiasi giovane. Telefonini e Facebook in particolare – “era sempre connessa”, assicura la zia – ed è per questo che quel cellulare spento da lunedì pomeriggio angoscia i famigliari. E poi Francesca, come tutte le ragazzine, tiene molto al suo look e, secondo i parenti, non sarebbe mai andata via senza qualche cambio: è invece uscita solo con la borsetta da passeggio, portafoglio con pochi euro e cellulare.

Ad indagare sono ora i carabinieri di Varazze insieme a quelli della compagnia di Cairo Montenotte. Non è la prima volta che dei minori si allontanano dalla comunità. Accade spesso, anche perché non si tratta certo di una prigione ma di un “rifugio” da cui i ragazzi possono uscire normalmente per andare a scuola, al mare, a fare una passeggiata. Episodi del genere non sono affatto rari, fanno sapere le forze dell’ordine, che comunque hanno attivato tutti i canali di ricerca possibili, anche perché, trattandosi di una minorenne, non si può certo lasciare nulla di intentato.

Intanto, la zia ringrazia i carabinieri per la collaborazione e tenta di scacciare dalla testa brutti pensieri. Assicura che la 15enne non avesse fatto particolari conoscenze, magari pericolose: pare che la giovane si confidasse con lei e, soprattutto, con il fratello, ma che non avesse nessuno in testa e non si fosse infatuata di nessuno in particolare.

Francesca Arkel è nata a Genova il 31 dicembre del 1996. E’ alta 1.60 circa, ha un piercing al naso. Chi l’avesse vista è pregato di contattare i carabinieri oppure i numeri: 347/4082144 e 3480462253.