Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita, ambientalisti contro l’amministrazione comunale: “Troppo accondiscendente con i privati”

Santa Margherita ligure. Ambientalisti sul piede di guerra a Santa Margherita Ligure, che accusano l’amministrazione comunale di essere troppo accondiscendente nei confronti di privati che presentano progetti sul territorio. “Se si fa il punto sull’operato urbanistico della Giunta De Marchi – si legge in una nota del comitato Difendi Santa – ci può essere solo preoccupazione”.

Il comitato fa riferimento a una serie di progetti presentati negli ultimi tempi rispetto ai quali il comune non ha mai espresso un giudizio chiaro: “C’e’ una situazione di allarme”
aggiunge Marco Delpino, portavoce del comitato – E’ ora di dire basta”.

Il comitato contesta i progetti presentati nei mesi scorsi per la riqualificazione del porto turistico, tra cui anche quello dell’imprenditore Gabriele Volpi, presidente dello Spezia Calcio e della Pro Recco di pallanuoto, oltre alla cessione del vecchio ospedale, struttura abbandonata da anni, al posto del quale verranno realizzati appartamenti e un auditorium per la musica e il via libera alla costruzione di una serie di villette a schiera in località Fonte del Diavolo oltre alla richiesta da parte del gestore della discoteca Covo di Nord-Est, che sorge sul mare tra Santa e Portofino, di ampliare i volumi per realizzare suite di lusso.