Quantcast
Politica

Referendum per il taglio alle indennità dei parlamentari: 2 mila genovesi firmano contro la “casta”

Genova. Nonostante il numero insufficiente di moduli per la raccolta di firme, sono già duemila i genovesi che hanno firmato a sostegno del ‘Referendum ‘anticasta’. Il numero, quindi, è destinato a crescere quando arriveranno i nuovi moduli.

Lo ha spiegato il direttore dei Servizi civici del Comune di Genova Claudio Romani annunciando che “il ‘tutto esaurito’ dei giorni scorsi sarà ovviato con l’arrivo, previsto per oggi, di un blocco sostanzioso di moduli per la raccolta firme”.

Il referendum abrogativo promosso da Unione Popolare vuole abolire la diaria dei parlamentari, ossia il rimborso spettante a ogni deputato o senatore della Repubblica per il suo soggiorno a Roma. Iniziata a maggio, la raccolta firme dovrà arrivaré, entro il 30 luglio a 500 mila sottoscrizioni per essere presentata in Cassazione.