Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, l’Italia di Barbolini sconfitta al quinto set dalla Russia

Più informazioni su

Alassio. E’ un Palaravizza quasi tutto esaurito quello che stasera ha salutato l’esordio delle azzurre del volley nella Edison Cup di Alassio contro la nazionale Russa. Nonostante una partenza a razzo e il sostegno del palazzetto, l’Italia esce sconfitta al quinto set dalla combattuta gara con le russe.

Il triangolare della città del Muretto, che domani (domenica) vedrà l’Italia impegnata con la Turchia, é l’ultimo test in vista dei Giochi di Londra. Il Ct Massimo Barbolini per la gara d’esordio del torneo ha mandato in campo il sestetto formato da Eleonora Lo Bianco, Caterina Bosetti, Valentina Arrighetti, Antonella Del Core, Simona Gioli, Carolina Costagrande e Paola Croce (libero).

Lo Bianco e compagne sono partite con il piede sull’acceleratore e nel primo set hanno messo in seria difficoltà le avversarie che non sono più riuscite a ricucire il gap con le azzurre che hanno vinto il primo parziale con il punteggio di 25-12.

Anche nel secondo parziale l’Italia parte forte: graffia in attacco ed è compatta in difesa e a muro impedendo alla Russia di essere incisiva. Dopo l’iniziale parità, il parziale sembra nuovamente in discesa per le ragazze di Barbolini che riescono ad allungare (19-12), ma stavolta arriva la reazione delle avversarie. Complice anche un calo delle italiane, le russe rimontano tutto lo svantaggio e riescono nel sorpasso (23-22). Le ospiti hanno subito due set point che peró vengono neutralizzati dalle azzurre: il punteggio torna sul 24 pari,ma non basta. La Russia infatti riesce ad essere più concreta e trova i due punti che valgono il set (26-24).

Il terzo set inizia con il tentativo di allungo della Russia, ma l’Italia resta in scia ed al primo time out tecnico è indietro di una sola lunghezza. Le azzurre continuano ad inseguire le avversarie fino al 12 pari quando riescono a passare nuovamente a condurre. Il vantaggio però è solo provvisorio perché al secondo time out tecnico torna a condurre la nazionale russa che poi allunga (23-18). Le ragazze di Barbolini tentano di ricucire lo strappo, ma senza successo: anche il terzo set è della Russia (25-23).

Il quarto parziale registra la reazione di Lo Bianco e compagne che stavolta tengono il passo delle avversarie giocando punto a punto praticamente fino alla fine del set quando trova l’allungo decisivo (22-19). Nonostante la Russia provi a chiudere la gara l’Italia vince il set (25-22) e porta il match al tie-break.

Nel set decisivo parte forte la Russia che, trascinata da Gamova, si porta sul 6-3. Le ragazze di Barbolini si mettono all’inseguimento delle avversarie e riescono a riagganciarle sul 10 pari grazie ad uno strepitoso muro di Arrighetti. L’Italia però non riesce a concretizzare la rimonta: la Russia allunga di nuovo e si aggiudica tie break (15-11) e partita.

Lo Bianco e compagne torneranno in campo domani alle 18 con la Turchia nella gara decisiva per decretare il vincitore del torneo.