Quantcast
Sport

Pallanuoto, la Pro Recco non parteciperà alle competizioni europee della stagione 2012/2013

Pallanuoto - Nervi Vs Rari

Recco. Il 2 luglio scorso si è svolto un incontro tra la Fin e le società di pallanuoto nazionali, nel corso del quale si sono esaminati, tra gli altri, i temi connessi allo svolgimento del campionato e quelli relativi alla cosidetta questione “comunitari”.

La Pro Recco, dichiarando la propria contrarietà alla proposta Fin/altre società tese a limitare la “libera circolazione” dei comunitari in modo secco e deciso, limitandone la presenza in acqua al numero di due, ha illustrato le norme giuridiche comunitarie e italiane, che è stata depositata a verbale.

“In essa, tra l’altro, si evidenziano i rischi cui andrebbero incontro le società – spiega Angiolino Barreca, amministratore delegato della Pro Recco -. Ad oggi, dopo ben sedici giorni trascorsi, nessuna comunicazione è stata data in merito nè è stata emessa la circolare chiarificatrice, nel mentre ci si deve iscrivere alle competizioni (con quali regole?). La questione non riguarda esclusivamente il campionato italiano, ma anche la programmazione, nella formazione delle squadre, relativa alla partecipazione alle coppe europee, per le quali la Len ha indicato i termini di iscrizione e il regolamento”.

A fronte di tale ritardo nella comunicazione e delle “difficoltà” di rapporto con le rispettive federazioni, la Pro Recco non parteciperà alle competizioni europee.