Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Moody’s declassa titoli italiani, Grillo: “Creiamo Grillo&Rich’s per declassare gli Stati Uniti a C”

“Propongo l’istituzione della Grillo & Rich’s (sono un megalomane). Un’agenzia europea, italiana e genovese per retrocedere gli Stati Uniti alla C: e sono generoso!”

Così Beppe Grillo commenta su Twitter il taglio del rating sui titoli italiani da parte di Moody’s che ha declassato nella notte i titoli di Stato italiani di due gradini, da A3 a Baa2, con outlook negativo.

Il downgrade riflette la maggiore probabilità di un ulteriore aumento netto dei costi di finanziamento dell’Italia o la perdita di accesso al mercato grazie alla fiducia del mercato sempre più fragile e il rischio di contagio proveniente da Grecia e Spagna.

“Prima della disastrosa crisi del 2008, di cui quella attuale è solo la conseguenza, dove erano i presidenti, i manager, gli analisti di queste agenzie? – si chiede Beppe Grillo dalle pagine del suo blog – I fondamentali economici dell’Unione europea sono migliori di quelli degli Usa che si sono salvati dal default, lo scorso agosto, aumentando di 2.400 miliardi di dollari il livello massimo del loro debito, stampando moneta e riempiendo il mondo di junk money, soldi spazzatura”.