Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le Vie del Barocco, concerto di Bach e flamenco a Palazzo Rosso

Più informazioni su

Genova. Martedì 10 luglio alle 21, presso il cortile di Palazzo Rosso, avrà luogo il terzo appuntamento genovese nell’ambito di Le Vie del Barocco, XIX Festival Internazionale di Musica da Camera organizzata da Collegium Pro Musica e sostenuta da enti pubblici e privati quali Regione Liguria, Comune di Genova, Comune di Savona, Fondazione San Paolo, Banca Carige e Metco.

Il programma prevede l’esibizione Ramon Jaffé, violoncellista lettone che si esibirà principalmente sulle due suites di Bach, scritte a Kothen tra il intorno al 1721 e il 1722.

Queste musiche presentano la struttura di suite, quindi un’alternanza di danze dal ritmo diverso, con una proliferazione del materiale melodico, che era stato uno degli stilemi essenziali del modo di costruire il discorso da parte dei maestri francesi, visti i precedenti, in fatto di composizioni per viola da gamba (Marais); Bach ribalta il piano di strutture polifoniche cercando di competere vittoriosamente con lo strumento che allora era di moda, ossia la viola da gamba, sancendone di fatto il suo declino a favore del violoncello.

Da segnalare al pubblico al di dà del famoso preludio della prima suite, il bellissimo quanto articolato preludio della suite BWV 1009, la cui difficoltà è bellezza lo pone all’apice della scrittura violoncellistica di tutto il ’700.

Il programma si chiude con Bacan compositore sivilliano vivente e dal cionvolgente pezzo di Rogelio Huguet y Tagell un vera suite flamenca.