Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Grande Abbuffata “Total White” e Mostra del Tigullio: la ricca settimana di Chiavari

Chiavari. Settimana di grandi eventi per l’Ascom e il Civ “Civediamo in Centro” di Chiavari. Mercoledì si parte con la seconda “Grande Abbuffata” dell’estate 2012. Per l’occasione il centro città sarà “Total White Dinner”, quindi pronti a buttarsi in via Martiri della Liberazione e via Vittorio Veneto tutti vestiti di bianco.

Per la serata più “In” di Chiavari, saranno ben 46 le attività che serviranno da mangiare ai presenti nella splendida cornice di carruggio dritto. “La Grande abbuffata cresce di edizione in edizione e per questa volta, abbiamo scelto un dress code assolutamente estivo – spiega il presidente di Ascom e Civ Giampaolo Roggero – Si tratta di un evento speciale capace di coinvolgere tutti, dai più giovani ai più anziani e che come ogni volta ha il suo tema portante: in questo caso l’abito in bianco per simboleggiare la freschezza estiva. I gruppi di ragazzi, come le famiglie, trovano a Chiavari un’accoglienza che li coinvolge. Inoltre è possibile mangiare piatti buonissimi della nostra cucina tipica con prodotti di prima qualità e nostrani, il tutto a prezzi bassi e si potrebbe dire, anticrisi. Infatti con 5, 7 o 10 euro si può tranquillamente mangiare un piatto squisito e per un buonissimo dolce bastano 1 euro o 2”.

Ma non sarà solamente il buon cibo al centro di una festa dedicata al grande divertimento, pronta a riconfermare il successo travolgente che ha caratterizzato tutte le edizioni precedenti. Per animare ulteriormente la serata, il Civ ha chiamato a suonare tre gruppi di artisti di grande rilievo. Primo appuntamento, rigorosamente a tema con la serata in White, sarà in piazza Mazzini. Sul palco salirà il gruppo di voci Bianche “Incandando” della Maestra Sara Nastos.

Il coro, composto da 10 voci bianche e 5 solisti tutti giovanissimi, fa parte della Scuola della Voce della Società Filarmonica di Chiavari. Per l’occasione i quindici daranno vita a un repertorio che spazierà dalla classica, al musical e ai duetti. Un salto tra diversi generi che sarà intervallato dall’esibizione di Maurizio Zoffrea che scuoterà la piazza dando fiato al suo Sax.

Per gli amanti del Jazz, invece, l’appuntamento è con il concerto del “Clarasambu Trio” che si esibirà in via Vittorio Veneto, dove la voce di Chiara sarà accompagnata da un mix di armonie di chitarra e batteria. E visto che non c’è due senza tre, il programma si chiuderà con un esibizione del duo Falomi – Natos in versione trio. Infatti sarà il “Nicola Nastos & Luca Falomi trio” ad animare le vie di Rupinaro. Con un trio composto da due musicisti, sarà l’esuberanza di Nastos, poli strumentista, a coinvolgere i passanti. Alternandosi alla tastiera e alle percussioni, accompagnerà Falomi che con la sua chitarra darà vita a un repertorio jazz e fusion.

“Si tratta di tre concerti differenti che abbiamo scelto per accontentare tutti i gusti – precisa Roggero – L’intento è quello di portare la musica in centro per rendere la “Grande abbuffata” un’occasione ancora più forte e sentita da parte delle persone per divertirsi e fare festa”.

Luglio 2012 si contraddistingue a tutti gli effetti per l’Ascom e il Civ come il mese di una svolta significativa anche nel segno della lotta alla crisi di cui i commercianti chiavaresi si sono fatti primi promotori, passando da una buonissima cena a basso costo, fino ai saldi su tutte le merci.

“Siamo partiti sabato 7 con gli sconti e con la serata dedicata allo shopping di ‘Si saldi chi può’, quando i commercianti hanno tenuto le saracinesche alzate fino a mezzanotte e per tutto il mese continueremo a vendere la merce scontata con l’adesione di tutte le attività, anche quelle non vincolate per legge – spiega il presidente Roggero – Ora organizzeremo la seconda ‘Grande abbuffata’ di questa estate e abbiamo contribuito significativamente alla ‘Mostra del Tigullio’. La nostra è oramai una rete consolidata che è diventata parte integrante del tessuto sociale della città e che con costanza e un sistema organizzativo di eccellenza, è fin dal suo primo evento in costante crescita. Siamo partiti in pochi per riuscire a coinvolgere una città intera e questo è il nostro primo successo”.

Il lavoro di Ascom e Civ, infatti, è orami un punto fermo non solo per Chiavari, ma per il Tigullio, con eventi che hanno una forza di risonanza capace di coinvolgere tutta la Liguria e di infrangere anche i confini regionali. Dimostrazione ne è la replica delle “Grandi abbuffate” in tutto il nord Italia, come i numerosi appuntamenti organizzati dal Civ per tutta la settimana. Dopo la “Grande abbuffata”, infatti, si prosegue con i primi appuntamenti di venerdì 20.

Nella giornata inaugurale della 155° Mostra del Tigullio, il Civ darà vita a tre eventi di altissima qualità. Primo fra tutti uno spazio dedicato all’arte, alla cultura e soprattutto ai giovani. In piazza Matteotti sarà predisposto il padiglione “Tigullio art”, dove, per tutti e tre i giorni della Mostra, i giovani artisti del territorio potranno creare le loro opere di fronte ai presenti. Secondo appuntamento nel pomeriggio con l’inaugurazione della mostra “Saluti e Baci da Chiavari – cartoline per una storia della città”.

Nei locali della Società Economica in via Ravaschieri, quindi, sarà possibili riscoprire la storia di Chiavari attraverso le immagine delle sue cartoline, per riscoprire le vie e le piazze di un tempo e capirne il cambiamento negli anni. Per chiudere in bellezza la giornata di venerdì, alle 21 in piazza Mazzini, sempre con l’organizzazione del Civ, arriva il concerto gratuito di Jack Jaselli.

“Il giovane e travolgente cantautore milanese che ha sconvolto il mondo facendosi da solo spazio tra le grandi etichette della discografia mondiale, arriva a Chiavari per una serata dedicata alla musica di qualità – ribadisce Roggero – Si tratta di un artista di livello internazionale che ci permetterà di realizzare un concerto unico per il Levante genovese”.

Infine sabato 21 sarà la volta del grande evento cittadino che ha visto il Civ impegnato per rilanciare l’agonismo chiavarese: la “Giornata dello sport”. “Con l’aiuto di Roberta Schiaffino del comitato ‘Città dello Sport’ e dell’assessore Sandro Garibaldi, porteremo nel centro città ben 34 società agonistiche di Chiavari – conclude Roggero – È un’iniziativa che vuole rilanciare il progetto della Città dello Sport e che può dare spazio a tutte le società presenti a Chiavari. I passanti potranno vedere i ragazzi esibirsi nelle proprie discipline lungo via Martiri della Liberazione e via Vittorio Veneto, per un pomeriggio dedicato all’attività fisica e all’eccellenze sportive della città”.