Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, blitz nel campo nomadi di via Adamoli: ingente sequestro di cocaina proveniente dalla Spagna

Genova. Una perquisizione nel campo nomadi di via Adamoli hanno portato alla scoperta di un ingente quantitativo di cocaina. La Squadra Investigativa del Commissariato di Prè è entrata in azione ieri sera, dopo aver saputo che sarebbe stata trasportata nel campo una quantità ingente di cocaina, proveniente dalla Spagna.

“E’ importante premettere che alcuni componenti delle famiglie nomadi abitano stabilmente in appartamenti avuti in uso dall’amministrazione comunale, in Via Prè e in altre vie di competenza territoriale del Commissariato, pertanto la comunità viene costantemente monitorata”, precisa la polizia.

Appresa la notizia dell’arrivo dello stupefacente, dopo un breve servizio di osservazione, gli agenti sono entrati nel campo attrezzato a bordo di alcuni motoveicoli, impedendo così la reazione degli occupanti che sono soliti creare confusione al fine di impedire il corso delle operazioni.

Con certezza era già stata individuata la dimora occupata dal trafficante e il personale in poco tempo ha trovato la droga, nascosta all’interno di una federa. Vano il tentativo da del sessantaseienne originario della Bosnia-Erzegovina, di sottrarre agli operatori la cocaina suddivisa in due pani e una confezione in polvere, per un peso complessivo di circa 1 chilogrammo e mezzo.

L’uomo, con piccoli precedenti penali non specifici, è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e condotto presso il carcere.