Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Destro è ufficialmente un giocatore della Roma, Preziosi: “Il posto giusto per lui”

Genova. Le voci rimbalzavano ormai da ore, ma l’acquista di Mattia Destro da parte della Roma è stato ufficializzato al termine dell’incontro di ieri fra il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, e gli agenti del giocatore, Renzo Contratto e Claudio Vigorelli. “Destro ha scelto la Roma. La trattativa si è chiusa positivamente e,tra giovedì e venerdì, tutta l’operazione sarà conclusa”.

A confermare il passaggio di Mattia Destro alla corte di Zeman è Stefano Capozucca, ds del Genoa,club che ora risolverà in proprio favore la comproprietà dell’attaccante dal Siena per girarlo ai giallorossi.
La decisione di Destro di sposare il progetto giallorosso ha tagliato fuori le altre pretendenti all’attaccante, ovvero Juventus e Inter. Destro, che si trova ancora in ritiro col Siena (ma oggi non si sarebbe allenato), già domani potrebbe sostenere le visite mediche nella Capitale; per arrivare all’ufficializzazione della trattativa, si dovranno attendere altre 48-72 ore.

L’operazione, infatti, è complessa, poiché coinvolge tre squadre (oltre alla Roma, anche Genoa e Siena, che si dividono la proprietà del cartellino) e tre giocatori (Destro, i giovani talenti giallorossi Piscitella e Verre, quest’ultimo negli Stati Uniti in tournee con la Roma). Il primo passo sarà quello del Genoa, che riscatterà l’intero cartellino dal Siena, per poi girarlo alla Roma. I giallorossi, oltre al cash per l’acquisto di Destro (che arriverà con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte della Roma), metteranno sul piatto anche le comproprietà dei due giovani della Primavera: Piscitella resterà in rossoblù, mentre Verre sarà girato in prestito al club toscano.

Intanto, il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, è “felice” che Destro abbia concluso con la Roma. “Sono felice che abbiano concluso, era quello che volevo, quelli erano gli accordi. Mattia è un predestinato, la Roma gli darà stimoli in più, con un tecnico che apprezza il gioco d’attacco”, ha Radio Sportiva Preziosi, che ha anche fatto il punto sul Genoa: “Su Borriello ci aspettiamo quanto abbiamo pattuito”. Gilardino allo Zenit? “Ai ‘se’ non rispondo, per adesso non c’é niente. Quando e se ci sarà vedremo”.