Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Capozucca incontra Sabatini: non solo Destro

Varazze. Oggi primo luglio Pietro Lo Monaco sarebbe dovuto diventare amministratore delegato del Genova, nomina rimandata di qualche giorno.

L’equilibrio in società è ancora lontano da trovare: due personalità forti, quella di Lo Monaco ed Enrico Preziosi. Unico vantaggio in partenza, è che entrambi sanno con chi hanno a che fare.

Oggi giornata calcisticamente proiettata sulla finale degli europei, il mercato che domani esploderà nuovamente sulle pagine dei giornali (e probabilmente anche nelle aule dei tribunali) però non si ferma.

Oggi a Varazze, nella riviera ligure di ponente, si sono incontrati il ds della Roma Walter Sabatini il suo collega genoano Stefano Capozucca, ds del Genoa. Oltre a un’amicizia di lunga data, i due dirigenti si sono incontrati per discutere i nomi di Panagiotis Tachtidis, Marco Borriello e naturalmente Mattia Destro.

E’ soprattutto il giovane centrocampista greco, quest’anno protagonista nel Verona in serie B ma di proprietà del Genoa, a suscitare l’interesse di Zeman che lo avrebbe indicato quale prossimo elemento per la mediana della Roma. Dalla capitale potrebbe compiere il tragitto inverso Marco Borriello ma a bloccare il possibile ritorno in rossoblù del bomber è soprattutto il suo ingaggio considerato ‘faraonico’ vista la decisione della dirigenza rossoblù di abbassare il monte stipendi e il fatto che Preziosi in più occasioni ha ripetuto di non apprezzare i ‘cavalli di ritorno’.

La discussione potrebbe aver anche riguardato Mattia Destro con i giallorossi pronti a mettere sul piatto contanti e alcune comproprietà di giovani interessanti.

Intanto, mentre Veloso e Granqvist prendono la via del nuovo eldorado russo, gli spifferi sugli attaccanti parlano invece anche di Fabio Quagliarella: salto mortale anche per lui dopo essere stato punta blucerchiata. Sarebbe un bel colpo, ma l’ingaggio rappresenta ancora uno scoglio notevole.