Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Finmeccanica, Ingegneria agli Erzelli e lo sviluppo del porto: Doria parla dei nodi cruciali di Genova su Youtube

Genova. “Finmeccanica deve rimanere italiana”. Lo ha detto il sindaco di Genova, Marco Doria. Se Finmeccanica dovesse arrivare alla cessione di Ansaldo Energia e Sts, infatti, il Comune di Genova ritiene che sia “assolutamente strategico che le aziende rimangano di proprietà italiana”.

Il primo cittadino lo ha affermato in un video su Youtube. “Le aziende del gruppo Finmeccanica devono restare italiane perché sono un patrimonio della città e del Paese – dice Doria – Il Comune ritiene assolutamente sbagliata l’ipotesi di cessione per fare cassa: la cessione va contrastata”.

Nel video il primo cittadino ha parlato anche di altri punti focali per la città, ovvero il porto e il trasferimento di Ingegneria agli Erzelli. “Non si può nemmeno immaginare Genova senza un porto che funzioni, Genova ha bisogno di un porto, non solo di porticcioli”: in questi termini ha sintetizzato la necessità di uno sviluppo industriale e commerciale del porto. “Il Comune parteciperà alla discussione delle linee guida del piano regolatore portuale. Bisognai adeguare le strutture portuali alle navi sempre più grandi”.

Per quanto riguarda il trasferimento di Ingegneria agli Erzelli. “La Facoltà d’Ingegneria deve essere trasferita agli Erzelli, le istituzioni lavorino insieme per il progetto. Il Comune farà la sua parte, l’Ateneo faccia la sua”: è l’invito lanciato dal sindaco.

“Erzelli è un progetto che guarda al futuro, Ericsson vi si è già insediata, Siemens lo farà, è importante che vi si insedi anche l’Università con la Facoltà d’Ingegneria. E’ uno sforzo che devono compiere tutti”.