Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Feste di Luglio, domani il gran finale con il palio pirotecnico, l’incendio del castello e le “sparate”

Rapallo. Si concludono domani, martedi 3 luglio, a Rapallo, le Feste di luglio in onore della Madonna di Montallegro e dell’icona consegnata al contadino Giovanni Chighizola il 2 luglio 1557, 445 anni fa.

Alla festa patronale è legato da sempre il Palio pirotecnico dei Sestrieri rapallesi di Borzoli, Cerisola, Cappelletta, Costaguta, San Michele, Seglio, con il comune e l’ Ascom e il patrocinio della Regione Liguria.
Il programma di domani prevede alle 22, il saluto con le sparate del mortaletto ligure al passaggio della processione con gli antichi Cristi e dell’Arca Argentea sul lungomare Vittorio Veneto.

Alle 22,15, sparata dei ragazzi e spettacolo pirotecnico dalla chiatta del sestiere Borzoli con l’“incendio” dell’antico castello sul mare, a cura dell’azienda BLB Fireworks di Moconesi.

Alle 23,30, ancora fuochi artificiali con la Ugo Lieto Fireworks di Visciano (Napoli) per il sestiere San Michele e Pirotecnica Vesuvio di Ercolano (Napoli) per il sestiere Seglio. Costaguta.
Prima dei fuochi artificiali, il rituale dei “reciammi”, con le sparate dei sestieri.

Sempre domani, a Chiavari, alle 23, spettacolo pirotecnico musicale sul mare a cura dell’azienda Martarello srl di Arquà Polesine, in chiusura dei festeggiamenti della Madonna dell’Orto.