Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dopo Anselmo tocca a Canini, idea Santana. Immobile: “Il Genoa farà bene”

Genova. Anselmo è un giocatore del Genoa. Il mediano brasiliano, in settimana, raggiungerà i compagni in Valtellina. Il primo tassello di una campagna acquisti che deve ancora decollare. Se per Juan Manuel Martinez è ormai solo questione di tempo, il Grifone cerca di stringere i tempi anche per Michele Canini.

Massimo Cellino, presidente del Cagliari, ha deciso di liberarsi del difensore che tanto piace a Pietro Lo Monaco e Luigi De Canio. I rossoblù della Sardegna hanno deciso di puntare tutto su Davide Astori (rinunciando a montagne di euro provenienti dalla Russia), una scelta che li costringe a privarsi di altri pezzi, comunque pregiati, della retroguardia.

Con una cifra vicina al milione e mezzo di euro si chiude. Solo un improvviso imprevisto potrebbe far saltare la trattativa ormai indirizzata sui giusti binari. Un acquisto che permetterebbe al Genoa di piazzare Cesare Bovo al Torino.
Tra le idee dell’ultima, prende corpo l’ipotesi di uno scambio Juraj Kucka-Mario Santana sull’asse Genova-Napoli. Siamo ai sondaggi, alle indiscrezioni. Di certo ci sono soltanto le dichiarazioni del presidente azzurro De Laurentiis: “Se son rose, fioriranno”.

Sul fronte uscite c’è da registrare il passaggio al Chievo Verona di Isaac Cofie. Il centrocampista ghanese è passato ai gialloblù con la formula della comproprietà. L’operazione è stata ufficializzata oggi ma era già stato tutto stabilito ai tempi della trattativa che ha permesso al Genoa di riscattare Acerbi (poi rivenduto al Milan).

Tra i sicuri protagonisti della prossima stagione c’è Ciro Immobile. L’ex attaccante del Pescara oggi si è prestato concedendosi a varie interviste tra un allenamento e l’altro. “Sono entusiasta di questa nuova avventura che mi accingo ad affrontare- ha tuonato il bomber- sono sicuro che il lavoro che stiamo facendo darà i suoi frutti, faremo bene. Giocare in Serie A, e con la maglia del Genoa, è una grandissima emozione. In questa società mi sono trovato bene fin dal primo istante”.