Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cuccioli venduti abusivamente sulle spiagge liguri: l’Enpa lancia l’allarme

Più informazioni su

Liguria. Sono piccoli, teneri e inermi e vengono venduti abusivamente sulle spiagge liguri. E’ l’Enpa savonese a lanciare l’allarme, segnalando la presenza di una coppia, di origine romena, che offre ai bagnanti i piccoli animali estraendoli da una sacca, al prezzo di cento euro trattabili.

“Si tratta di cuccioli sottratti anzitempo alla madre e sofferenti per il caldo e le mancate cure. I due sono stati visti a Voltri, dove sono già stati denunciati dalla polizia, e si stanno spostando nella provincia di Savona” denunciano dall’Enpa.

L’Enpa invita tutti coloro che verranno avvicinati ad avvertire subito la polizia municipale, in modo che possa identificarli, ridenunciarli e sequestrare gli animali presso il canile comunale, se sprovvisti di documentazione d’origine idonea.

Dall’anno scorso l’Italia ha una legge di recepimento di norme per la protezione degli animali da compagnia dell’Unione Europea (4.11.2010 n° 201), che punisce i traffico illecito di animali da compagnia con la reclusione da 3 mesi ad 1 anno o la multa da 3.000 a 15.000 euro; la pena è aumentata se gli animali hanno meno di 12 settimane e provengono, come si teme, da zone sottoposte a misure restrittive di polizia veterinaria, adottate per contrastare la diffusione di malattie canine