Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Concerto di Bocelli a Portofino, Pcl: “Il Comune di Rapallo scarica il problema dei tir all’Apcoa”

Rapallo. “Dopo le rimostranze espresse dai cittadini residenti nelle strade trafficate di Rapallo, pare che gli amministratori comunali facciano finta di non aver capito, e delegano all’Apcoa la risoluzione del problema, come se il dilemma fosse il parcheggio e non il passaggio raddoppiato dei mezzi, che dopo aver scaricato a Portofino dovranno fare avanti e indietro attraversando Santa Margherita e il centro di Rapallo per quattro volte”. A sollevare ancora una volta la questione è Andrea Carannante, Pcl Tigullio.

“Non solo il danno ma anche la beffa. I mezzi passeranno in centro a Rapallo e il profitto del parcheggio se lo intascherà un azienda privata. E il Comune? Sta a guardare – prosegue Carannante – Pare che in questa occasione anche questa amministrazione che in campagna elettorale forniva soluzioni al traffico, voglia continuare a farne una questione di teoria, forse non si sono accorti di aver vinto le elezioni e le promesse dovrebbero diventare fatti, invece di intasare la città di mezzi pesanti, supportando un evento che nemmeno i turisti potranno vedere”.

Il Pcl, per questo evento, chiede un’ordinanza apposita. “Gli eventi come quello in questione devono tenere conto della morfologia del territorio e se gli organizzatori se ne sono fregati, gli amministratori intervengano immediatamente perché a Rapallo non si respira più: polveri sottili, benzene, pm10, entrano direttamente nei nostri polmoni e in quello dei nostri figli. Stiamo soffocando la nostra salute è a rischio. Se i TIR possono passare sulla stretta strada per Portofino, vorrà dire che non avranno difficoltà ad attraversa l’Aurelia che da Recco li porta a Portofino!”, conclude Carannante.