Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centrale del latte, Vesco invita i genovesi a boicottare il “falso” latte oro: “Via dagli scaffali dei negozi”

Genova. L’assessore regionale Enrico Vesco invita i genovesi a boicottare i prodotti di Parmalat-Lactalis e la grande distribuzione a ritirarli dagli scaffali. Questa è la forte presa di posizione derivata dalla risposta negativa ricevuta ieri durante l’incontro in Regione dalla multinazionale, che ha confermato la chiusura della Centrale del latte entro il 31 agosto.

A rischio ci sono molti, troppi posti di lavoro, visto che dei 63 dipendenti attuali, resterebbero cinque o sei amministrativi, altri cinque sarebbero trasferiti in altre sedi Lactalis, mentre per tutti i restanti lavoratori si aprirebbe l’ipotesi della cassa integrazione.

“I prodotti non saranno più realizzati a Genova, quindi invito la popolazione ad acquistarne marchi differenti – prosegue Vesco – ieri abbiamo spiegato con argomenti solidi le motivazioni per cui chiediamo un ripensamento, quindi la scelta della multinazionale è ancora più inspiegable. Ora è in corso il vertice a Parma con i sindacati, ma se non ci fosse un ripensamento, allora non esiterò a invitare i genovesi al boicottaggio e la grande distribuzione a ritirare i prodotti dagli scaffali”.