Case popolari, aumentano gli inquilini morosi, Boitano: “Molti potrebbero pagare, ma non lo fanno” - Genova 24
Economia

Case popolari, aumentano gli inquilini morosi, Boitano: “Molti potrebbero pagare, ma non lo fanno”

Giovanni Boitano

Genova. Con la grave crisi attuale, anche a Genova aumenta il numero degli inquilini morosi delle case popolari, dato che fa elevare il “buco” di Arte a 12 milioni di euro. Secondo una stima della Regione Liguria, però, soltanto 600 sugli oltre 2500 affittuari del Comune sarebbero inquilini incolpevoli, cioè davvero impossibilitati a pagare gli affitti.

“Dobbiamo distinguere gli inquilini incolpevoli da quelli che invece potrebbero pagare e non la fanno – spiega l’assessore regionale, Giovanni Boitano – è difficile fare stime precise perché i dati, vista la crisi, sono costantemente in movimento, ma grazie a un lavoro in concertazione con Arte e Comune di Genova, dobbiamo andare a recuperare dalle tasche di chi non paga volontariamente, ma potrebbe farlo.

I canoni sono molto bassi, variano dai 65 ai 280 euro, con una media di 90 euro mensili. “A volte gli inquilini si lamentano per le spese amministrative, ma queste derivano dalle bollette che sono aumentate – conclude Boitano – e per questo non possiamo fare nulla”. .