Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, serie D: ecco chi è Guido Pagliuca, nuovo allenatore del Bogliasco

Bogliasco. Il nuovo allenatore del Bogliasco nella stagione 2012-2013 in serie D sarà Guido Pagliuca, 36 anni, alle spalle una promozione in Seconda Divisione con il Borgo a Buggiano (stagione 2010-2011) ed esperienze con il Cecina (due stagioni e mezzo) e nei settori giovanili del Cecina e del Rosignano Sei Rose.

Si tratta di un giovane emergente che vive di calcio 24 ore su 24, che ha esperienze di allenatore di settore giovanile (ha lanciato il portiere Timothy Nocchi ora alla Carrarese in Prima Divisione quando era tecnico dei Giovanissimi del Rosignano) e a cui piace il calcio spettacolo con pressing, sovrapposizione sulle corsie esterne e che ama lavorare con i giovani come dimostra l’impiego massiccio di under 20 a Cecina e a Borgo a Buggiano in una stagione fantastica (19 vittorie e solo tre sconfitte con 53 gol fatti) con una squadra che vinceva e divertiva.

La carriera del neo bogliaschino Guido Pagliuca inizia a 28 anni dopo una modesta carriera trascorsa tra C2 (due anni con il Cecina), settore giovanile (un anno a Livorno) e campionati dilettantistici (Cecina, Rosignano Labrone, Follonica, San Vincenzo). Terzino destro con velleità offensive. Nel giugno 2004 l’occasione che gli cambia la vita: un posto come allenatore dei Giovanissimi del Rosignano. Il Cecina lo richiama subito: Allievi B, Juniores regionali e nazionali sino alla prima squadra nella stagione 2007-2008 in sostituzione di Galbiati. Arriva poi la consacrazione con il Borgo a Buggiano che vince a sorpresa la D con il sardo Pulina goleador e con tanti giovani che si mettono in luce.

Il suo modulo è il 4-3-3. S’ispira a Zeman (per due mesi ha seguito i suoi allenamenti quando guidava il Lecce) e a Giampaolo. Con lui a Bogliasco, o meglio a Santa Margherita, quartier generale del club di Giuseppe Perpignano, dovrebbe arrivare anche lo stesso bomber Pulina.