Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bando sbagliato per Primario di Chirurgia unica, Rosso: “Convocare direttore Asl3”

Regione. “Ho scritto al Presidente della Commissione Sanità della Regione Quaini per chiedere che venga convocato al più presto, al massimo nei prossimi 15 giorni, il Direttore generale dell’Asl 3 Bedogni per venire a riferire su quanto avvenuto ed a che punto siamo relativamente al processo di accorpamento delle 4 chirurgie degli ospedali di Pontedecimo e Villa Scassi. Inoltre ho chiesto che il manager dell’azienda sanitaria genovese porti in quella sede alla conoscenza dei commissari la sentenza del Tar che ha stoppato il bando e quindi fermato il percorso di accorpamento e che ci venga a far vedere il nuovo avviso”. Lo fa sapere il consigliere regionale del Pdl Matteo Rosso, anche medico, che si dice preoccupato.

“Ci tengo a sottolineare – precisa il consigliere regionale – quanto citato nella sentenza del Tar che ha voluto rimarcare che la Asl sia andata, con questo accorpamento, oltre ai poteri decisionali che le erano stati attribuiti della Regione. I disagi creati dall’errore della Direzione dell’Asl 3 quindi sommati al contenuto di quella sentenza hanno creato una situazione di pesante confusione. Oggi apprendiamo del fatto che la Azienda sanitaria genovese stia emanando un nuovo bando, la preoccupazione è che anche questo presenti aspetti che potrebbero inficiare ancora l’iter in oggetto e quindi creare altri pasticci”.

Matteo Rosso conclude: “Per questo vogliamo approfondire la vicenda, cercare di comprendere bene i termini del nuovo avviso cosicché si possano evitare altre situazioni imbarazzanti di questo genere che non solo hanno comportato tutta una serie di conseguenze negative legate alla riorganizzazione sanitaria ma hanno anche provocato un dispendio di risorse economiche che avrebbero potuto essere spese in altri campi, certamente più utili ai cittadini”.