Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bando innovazione, Guccinelli: “Già ricevute oltre 700 domande per 150 milioni di investimenti”

Genova. Grande risposta al sistema di bandi on line concepito dalla FI.L.S.E. e realizzato da Datasiel che ha visto presentate il primo giorno di apertura oltre 700 domande per il bando del programma operativo regionale sull’innovazione.

In risposta al bando, che si è aperto ieri e si chiuderà a fine mese, sono già arrivate 706 domande di agevolazione per investimenti effettuati dal giugno 2009 ad oggi o da effettuare, pari a oltre 150 milioni di euro, dimostrando una reazione alla crisi e una vivacità delle imprese e del tessuto economico ligure.

Il bando, con una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro, è destinato al sostegno degli investimenti l’innovazione tecnologico-produttiva, organizzativa e commerciale da parte di tutte le micro, piccole e medie imprese attive sul territorio ligure.

“Abbiamo lavorato per aiutare le imprese, anche di piccole dimensioni, a reggere le sfide di mercati che conoscono evoluzioni sempre più rapide – ha detto l’assessore regionale allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli – sostenendo gli investimenti per l’innovazione, trasformando situazioni di rischio di una potenziale non competitività sul mercato, in opportunità di sviluppo. Il dipartimento sviluppo economico, insieme a FI.L.S.E. e Datasiel sono stati molto impegnati in questi mesi nel semplificare le procedure di presentazione della domande e nel predisporre un sistema informatico che aiutasse le imprese nella fase di compilazione. A questo punto – ha concluso Guccinelli – da domani saremo tutti impegnati nel rispondere tempestivamente a quanto il tessuto economico ligure ci ha richiesto, cercando di reperire nuove risorse per accogliere il maggior numero di domande e di istruire al più presto le domande presentate in modo da consentire alle imprese i loro investimenti”.

Operativamente si procederà a breve al sorteggio delle domande ricevute come previsto dal bando per definire un elenco cronologico sulla base del quale vslutare le domande.