Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Avvistato un gigante del mare: una manta di 2 metri nuota nelle acque tra Arenzano e Cogoleto

Arenzano. Negli ultimi giorni numerosissimi sono stati gli avvistamenti che hanno avuto come protagonista indiscussa una mobula di circa 2 metri; l’animale, molto simile alla manta, è stato visto nuotare lungo il litorale compreso fra Arenzano e Cogoleto nelle vicinanze della riva, in acque frequentate dai bagnanti.

La Guardia Costiera di Genova, attraverso la Sala Operativa ed il 1° Centro Controllo Area Pesca, ha provveduto da subito a monitorare la situazione e, dopo aver ricevuto garanzie da parte dei biologi e dei veterinari dell’Acquario di Genova circa la non pericolosità dell’esemplare avvistato, ha proceduto tramite il dipendente Ufficio Locale Marittimo di Arenzano ad informare e tranquillizzare i comuni ed i titolari degli stabilimenti balneari interessati dagli avvistamenti.

La Guardia Costiera pertanto, nell’assicurare che ogni precauzione del caso è stata presa, invita i turisti ed i bagnanti che affollano le spiagge del ponente ligure a lasciar nuotare liberamente ed in tutta tranquillità questo gigante del mare che, nonostante le enormi dimensioni, non rappresenta alcun pericolo per l’uomo.

Si tratterebbe dello stesso esemplare avvistato più volte nel porto di Savona, considerata la rara probabilità con cui questo pesce tropicale si avvicina alle coste. Sembra quindi che la manta stia proseguendo il suo viaggio, dopo essere rimasta per diverse settimane nelle acque della costa savonese.