Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anniversario G8, “Carlo vive”: azione contro caserma carabinieri a Roma

Genova. Nel giorno dell’anniversario della morte di Carlo Giuliani, due petardi sono stati lanciati nel cortile esterno della caserma Roma-Medaglie d’Oro. Sul muro di fronte è stata fatta la scritta: “Carlo vive, sbirri infami”.

Il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro ha espresso “vicinanza all’Arma dei carabinieri per l’azione criminosa della scorsa notte a danno di una caserma della Capitale”, contro la quale sono stati lanciati petardi, in occasione dell’anniversario dell’uccisione di Carlo Giuliani, morto il 20 luglio del 2001 durante il G8 di Genova.

“Le azioni intimidatorie – prosegue il prefetto in una nota – non impediranno alle forze dell’ordine di continuare nella lotta contro il crimine organizzato ed eversivo, sempre con medesimo impegno e determinazione istituzionale”.

I carabinieri stanno vagliando le telecamere per tentare di identificare i responsabili.