Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora problemi di spazzatura e pulizia, l’appello dei cittadini: “Rapallo non è solo la passeggiata a mare e via Mazzini” foto

Più informazioni su

Rapallo. Dopo l’insediamento della nuova amministrazione sembrava che il problema riguardante spazzatura e pulizia di strade e torrenti fosse risolto, ma invece è la pagina Facebook “Mugugno a Rapallo” a sottolineare le criticità ancora esistenti nella cittadina rivierasca. I cittadini chiedono all’assessore competente e al sindaco di girare anche al di fuori del centro storico per rendersi conto della situazione che si crea ogni giorno. “Rapallo non è solo la passeggiata a mare e via Mazzini”, si legge.

Le foto postate sono molte e fanno vedere come appare la città in questo periodo di grande afflusso turistico. Le situazioni peggiori vengono segnalate in strade comunque piuttosto centrali e soprattutto di grande passaggio, come via Torino e via Milano. Non mancano foto di Santa Maria neppure foto di località più periferiche, come Santa Maria e le Logge di San Michele.

Dietro e di fianco ai bidoni si vedono materassi, cassette di legno, sacchi sparsi e in alcuni casi anche carcasse di motorini o mobili abbandonati. Da un cittadino arriva anche un consiglio all’assessore alla Nettezza Urbana. “Mi dicono che lei giri a controllare lo stato dei cassonetti, bene, però la inviterei a controllare anche dietro i cassonetti. Come può vedere è alquanto scandaloso – si legge – Non sono andato in periferia, ma visto come sono questi posti non mi meraviglierei di trovare di peggio”.

I cittadini chiedono risposte, ma intanto l’assessore Paolo Iantorno, negli scorsi giorni, ha precisato che è più difficile tenere sotto controllo la raccolta differenziata durante l’estate, quando la popolazione in città raddoppia quasi. Ha annunciato che a breve sarà attivata una nuova campagna si sensibilizzazione.