Turismo, nel Tigullio fine settimana da tutto esaurito, bene le presenze anche a Genova: in crescita i turisti russi - Genova 24

Turismo, nel Tigullio fine settimana da tutto esaurito, bene le presenze anche a Genova: in crescita i turisti russi

spiaggia rapallo

Tigullio. Questa stagione era iniziata proprio male, ma con i primi due fine settimana di bel tempo e caldo, ecco che la riviera di levante si risveglia. Un sospiro di sollievo per gli operatori del settore turistico, penalizzati dalle avverse condizioni meteo degli scorsi mesi. Tanti i turisti stranieri, soprattutto americani, ma con un forte incremento anche di russi.

“Finalmente la stagione è iniziata e nel fine settimana abbiamo registrato il tutto esaurito – dichiara Stefano Zerbi, presidente Federalberghi Levante – alcune camere rimangono vuote durante la settimana, sia perché le vere e proprie vacanze iniziano con luglio, sia perché in Italia la crisi si sente e i periodi di permanenza sono ridotti all’osso”.

Ferie brevi, quindi, e molta attenzione al risparmio anche in vacanza. Nel Tigullio si registra un calo nelle presenze di turisti francesi, probabilmente per causa della crisi che si sta facendo sentire anche oltralpe. “Gli italiani soffrono la difficile situazione economica e penso anche i francesi – prosegue Zerbi – registriamo invece una buona presenza di americani e un incremento costante dei russi. Sono soprattutto le località con maggiore vocazione internazionale ad avere la meglio”.

Nel fine settimana buona affluenza anche a Genova. “Ancora non abbiamo i dati precisi, ma sicuramente nella notte di sabato le presenze sono state buone – spiega Walter Mariani, presidente Albergatori Genova – poi quasi tutti ripartono domenica, mentre in riviera sicuramente i turisti si fermano qualche giorno in più”.

In questo ultimo week end di luglio, in definitiva, si sono registrati dati incoraggianti, anche per quanto riguarda l’affluenza nelle spiagge, prese d’assalto anche dai villeggianti che nel Tigullio hanno la seconda casa.