Tunnel Rapallo-Fontanabuona, Paita risponde al Pdl: "Polemiche inutili, lavoriamo per realizzarlo" - Genova 24

Tunnel Rapallo-Fontanabuona, Paita risponde al Pdl: “Polemiche inutili, lavoriamo per realizzarlo”

rapallo tracciato tunnel fontanabuona

Regione. La Regione Liguria torna sul progetto di tunnel Rapallo- Fontanabuona dopo le accuse mosse alla giunta da una interrogazione dei consiglieri regionali Pdl. E’ l’assessore alle Infrastrutture Raffaella Paita a non capire “perché si vogliano innescare polemiche inutili ingenerando una gran confusione interpretativa sulle procedure, gli atti e l’iter in corso”.

“Se questo è lo scopo, si commette un errore gravissimo. Questo e’ il tempo della compattezza e non delle strumentalizzazioni. Il governo, con il quale è in corso un dialogo positivo, deve percepire un territorio unito intorno agli obiettivi”, afferma Paita.

Poi, l’assessore, entra nel merito delle critiche, al presunto mancato inserimento dell’opera in un piano di investimenti.

“Se ci si riferisce all’analisi costi / benefici chiarisco che non è in nostro possesso perché è stata redatta da autostrade per l’Italia che, comunque, ha già anticipato un esito migliorativo rispetto allo studio precedente . Se invece ci si riferisce all’inserimento nell’ambito nella convenzione Anas / Autostrade trasecolo dallo stupore”.

Paita rimarca che non dovrebbe essere una novità il fatto che l’opera non sia ancora inserita nei piani di investimento. “E’ l’obiettivo per cui ci battiamo da mesi. Ora però abbiamo un progetto condiviso che costa molto meno di prima. Abbiamo anche una parte di finanziamenti: quelli messi con i Fas dalla Regione, pari a 25 milioni di euro.

E per accelerare i tempi, l’assessore Paita ha convocato per martedì un incontro alla presenza della vicepresidente Marylin Fusco e dell’assessore all’Ambiente Renata Briano per promuovere gli accordi di pianificazione.

“Tutto ciò per arrivare all’approvazione del progetto in tempi ragionevoli. In questi anni è stato fatto un lavoro enorme. Ora dobbiamo batterci per i finanziamenti e continuo a pensare che ‘l’unione farà la forza’”.