Svizzera, Lugano vuole eliminare il nome di Montale da una via, Berlangieri: "Atto privo di senso, da sotterrare con una risata" - Genova 24

Svizzera, Lugano vuole eliminare il nome di Montale da una via, Berlangieri: “Atto privo di senso, da sotterrare con una risata”

Genova. La Lega dei ticinesi di Lugano vorrebbe indire un referendum per chiedere di eliminare il nome di Eugenio Montale dalla toponomastica della città. La notizia, circolata ieri attraverso i social network, è arrivata alle orecchie dell’assessore regionale al turismo Angelo Berlangieri: “Sulla vicenda di Lugano dire che siamo sconcertati è un termine anche gentile. Non ha senso eliminare il nome di una grandissima personalità, non soltanto della ligure ma della cultura italiana, europea e mondiale, che ha avuto un valore assoluto e indiscutibile. Come se noi eliminassimo dalle vie di tutte le città italiane i grandi artisti e gli scienziati svizzeri”.

“Speriamo che questa proposta – aggiunge Berlangieri – sia solo una levata d’ingegno estemporanea finalizzata a marcare non si sa bene che cosa e speriamo che i ticinesi considerino con una risata questa proposta e la cancellino in men che non si dica”.

Intanto però la Regione ha deciso di muoversi: “La Regione farà un passo ufficiale nei confronti della nostra rappresentanza diplomatica in Svizzera. E’ corretto che l’Italia faccia sentire la sua voce e consideri questo atto come un atto totalmente privo di senso da sotterrare con una sonora risata”.

Più informazioni